28 febbraio 2014

Il Comune di Roma non assume i disabili vincitori di concorso e parte un esposto in procura

Data: 04/02/2014


Nella tarda mattinata di martedì 4 febbraio è stato presentato un esposto nella Procura della Repubblica per denunciare il fatto che il Comune di Roma non assuma i disabili vincitori di concorso e appartenenti alle cosiddette categorie protette.
“Sessanta persone che devono essere assunte per legge sono ancora in attesa di essere chiamate. C’è una determinazione dirigenziale che ne autorizza l’assunzione firmata il 21 novembre scorso ma ad oggi ancora nulla di fatto”, spiega Fabrizio Ghera, capogruppo di Fratelli d’Italia, autore dell’esposto.
“Non si capisce per quale motivo la determinazione dirigenziale è stata firmata quattro giorni dopo la conferenza stampa di Nieri e Marino che annunciavano di sospendere i concorsi indetti per presunte irregolarità. È un atteggiamento paradossale”aggiunge “e anche su questo abbiamo presentato un esposto e una denuncia-querela. La giunta il 20 dicembre 2013 ha approvato il nuovo piano assunzionale di Roma Capitale senza prevedere quelle per le categorie protette. Il Comune quindi ad ora non è a norma perché la procedura è stata bloccata in modo illegittimo. È un evidente situazione di palese illegalità”.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta basta non scrive minacce e cose ecc...