27 ottobre 2013

Casa Sollievo adotta bimba di 6 anni

Ospedale Di Padre Pio
Bambina di sei anni affetta da una malattia rarissima, la sindrome di Bruck, che la costringe ad essere collegata ad un respiratore in modo permanente e a non camminare, è stata adottata dall’ospedale di San Giovanni Rotondo, “Casa Sollievo della Sofferenza“, l’opera di Padre Pio. 
Il Tribunale di Bari, in maniera formale, ha accolto la richiesta presentata dai servizi sociali del Comune pugliese di provenienza e dello stesso nosocomio garganico per l’affidamento.
La bambina attualmente è ricoverata nel reparto di Rianimazione diretto dal primario Giuseppe Melchionda.
L’istanza è stata presentata a seguito dell’abbandono di fatto da parte dei genitori per problemi all’interno del nucleo familiare. Con l’accoglimento, il primario della rianimazione, Giuseppe Melchionda, diventa tutore e affidatario della piccola che è comunque assistita da tante persone e dalle suore.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta basta non scrive minacce e cose ecc...